PRENOTA QUI



CASA DIVA

Ritratti di gente vera, vissuta per Matera

IL CONCEPT RICETTIVO
Casa Diva è un’antica dimora padronale di Matera situata sulla linea di confine che separa la Civita, nucleo nobiliare dei Sassi, gli antichi rioni di tufo patrimonio Unesco, dal centro storico della città.
Proprio in virtù della “linea mediana”, rispetto all’evoluzione del tessuto urbano ma soprattutto sociale, rappresentata da questo elegante stabile, la famiglia Divella, ha deciso – avvalendosi del lavoro partecipato di un team di professionisti del design, della grafica e della comunicazione, coordinati dall’architetto Mattia Antonio Acito – di celebrare al suo interno storie inedite che, nei decenni, hanno tramandato, per vicende e caratteri, la singolarità popolare della comunità materana.

Casa Diva è quindi la piazza ideale, il luogo in cui aneddoti e personalità si fondono per raccontare la Matera che non troverete sui libri, che non vi racconteranno le guide, che è riuscita a sopravvivere al mutare del Mondo e di volgere quest’ultimo a sua immagine e somiglianza, diventando – anche per questo – capitale europea della cultura del 2019.
Vi imbatterete così nelle vicende di chi ha fatto della sua umiltà una ricchezza, del proprio lavoro instancabile e della sua intuizione imprenditoriale un modello di crescita, della propria vita un messaggio di amore estremo, del sogno privato di un’equa società una rivendicazione collettiva, del suo buonumore una lettura goliardica del destino beffardo, dell’arte una chiave di lettura poetica di una realtà difficile ma, al contempo, appagante.
A Casa Diva il passato rivive nel presente per rendervi testimoni del futuro di Matera, portavoce di piccole storie che hanno reso grande una città.

toppa casadiva toppa casadiva

AREE COMUNI
 

sala colazione, sala cinema
e terrazzo panoramico

parallax casadiva
IL MODELLO DI ACCOGLIENZA

Casa Diva apre le sue porte agli ospiti proponendo un’esperienza di soggiorno legata al concetto di “turismo dell’esperienza”, che parte già dai suoi ambienti, sorprendentemente capaci di raccontare, in ogni angolo del palazzo, una storia diversa del passato antico o persino recente di Matera ma con un’attitudine contemporanea e innovativa, avvalendosi anche di tecnologie di uso comune, come ad esempio il QR-code.
Ma da Casa Diva l’ospite potrà anche scegliere svariate possibilità di visitare Matera (e i suoi dintorni) andando oltre i consueti circuiti di visita, di trasformarsi da turista in abitante temporaneo e culturale, entrando a contatto con la città vera, raccontata dai suoi cittadini, in luoghi e momenti straordinari.
tondo